Blog autonoleggio Auto Europe - Consigli di viaggio


I parchi nazionali più belli d’Europa

Il desiderio di allontanarsi dal mondo moderno e di immergersi nella natura arriva all’improvviso. La tecnologia, il traffico della città, il correre da una parte all’altra diventano semplicemente troppo da sostenere e si inizia a sentire l’esigenza di staccare la spina. Chi vive in Europa ha una fortuna enorme, che spesso non realizza. Qui troviamo non solo capitali intrise di storia, arte e cultura, ma anche immensi, bellissimi parchi naturali. Da vasti ghiacciai a fitte foreste e ripide cascate. Ogni parco è unico nel suo genere e con così tanta scelta è difficile selezionare i migliori da visitare. Su questo, vi veniamo in aiuto! Ecco una lista di quelli che secondo noi sono i più bei parchi nazionali d’Europa.

plitvice-1

Parco nazionale dei laghi di Plitvice, Croazia

Il parco nazionale dei laghi di Plitvice è il più grande parco nazionale della Croazia. Famoso per le sue foreste incontaminate con cascate e sentieri escursionistici, il parco ha aperto le sue porte nel 1949 ed è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO nel 1979. Soprattutto grazie al suo suggestivo scenario, il parco riceve oltre un milione di visitatori ogni anno, provenienti da tutto il mondo. Il parco comprende sedici laghi comunicanti con imponenti cascate. In base alla posizione del sole e alla quantità di organismi nell’acqua, il colore dei laghi sembra cambiare più volte durante il giorno, dal verde scuro all’azzurro.


vatnajokull-2

Parco nazionale del Vatnajökull, Islanda

Il parco nazionale del Vatnajökull è stati istituito nel 2008 e comprende il più grande ghiacciaio d’Europa. Il ghiacciaio da solo è talmente grande da coprire il 4% dell’intero paese, mentre il parco completo ne copre il 13%. Il ghiacciaio ha una dimensione di oltre 7.700 km quadrati ed è talmente immenso da comprendere montagne, profondi valli e persino vulcani attivi. È uno dei migliori posti al mondo in cui ammirare l’interazione tra ghiaccio e fuoco. Qui troverete infatti molte sorgenti calde circoandate da colline ghiacciate.


goreme-3

Parco nazionale di Göreme, Turchia

Una delle perle della Turchia occidentale, la valle di Göreme è uno dei posti più spettacoli che vedrete mai nella vita. Questo incredibile paesaggio è stato creato, nel corso di milioni di anni, da venti, acqua e vulcani in eruzione. Il parco è dal 1985 Patrimonio dell’Umanità per il suo immenso valore culturale e naturale. Accanto al sorprendente scenario della terra in sé, la popolazione locale ha intagliato la roccia per centinaia di anni, creando gallerie, case e chiese. L’area può essere visitata a piedi, in auto o in bicicletta. Ma il modo migliore per comprendere la vastità di questa zona è senza dubbio in mongolfiera.


jotunheimen-4

Parco nazionale Jotunheimen, Norvegia

Secondo la mitologia norvegese, le Jontuns o troll chiamano questo tratto di terra la loro casa. Il parco nazionale Jotunheimen è una vasta e indisturbata area montuosa della parte orientale della Norvegia. La zona è ideale per escursioni a piedi e offre alcuni dei paesaggi più spettacolari del mondo. Il parco comprende la montagna più alta della Norvegia, nonché immensi laghi, fiumi e ghiacciai. La zona è sede di renne, orsi e altri animali. Qui è possibile fare rafting, arrampicata, equitazione e passeggiate sui ghiacciai.


black-forest-5Parco nazionale della Foresta Nera, Germania

Nota per essere nominata in molte fiabe, come “Hänsel e Gretel” dei fratelli Grimm, la Foresta Nera prende il nome dalla densità di alberi che blocca la luce del sole. Questa zona montuosa nel sud-ovest della Germania è ampiamente apprezzata dai viaggiatori e da coloro che amano la vita all’aria aperta. Il parco ha quasi 30.000 km di sentieri, che lo rendono un luogo ideale da esplorare in mountain bike. Ci sono diverse città nel parco, tra cui Baden-Baden, famosa per le sue sorgenti calde naturali. Il fiume Reno divide il paesaggio ed offre una magnifica vista della foresta. Nei mesi invernali, quest’area è anche ideale per praticare lo sci di fondo.


triglav-6

Parco nazionale del Tricorno, Slovenia

Il parco nazionale del Tricorno si trova nella parte nord-occidentale del paese ed è l’unico parco nazionale della Slovenia. Il parco ha ufficialmente aperto nel 1981 ed è famoso per le sue montagne, i laghi e le valli. La montagna più alta è il Monte Tricorno, dal quale il parco prende il nome: con un’altezza di 2.864 metri, è situato al centro del parco. Alpinisti ed escursionisti possono visitare la piccola torre in cima alla montagna e godere di una vista mozzafiato sulla zona. In tutto il parco ci sono molti sentieri da esplorare.


oulanka-7

Parco nazionale di Oulanka, Finlandia

Il parco nazionale di Oulanka si trova nella parte orientale della Finlandia e vicino al confine con la Russia. Questo parco è stato modellato dagli imponenti ghiacciai che si sono fatti spazio nel paesaggio migliaia di anni fa e hanno lasciato dietro di sé enormi crepacci. I sentieri attraversano il fiume più volte e conducono su per la montagna per una vista mozzafiato dell’area. Il rafting è molto popolare in questo parco nazionale perché il fiume è cristallino e la profondità varia da profonde acque calme e serie di rapide.


belluno-dolomites-8

Parco nazionale delle Dolomiti Bellunesi, Italia

Istituito nel 1990, questo parco si estende per 31.512 ettari, nel Veneto settentrionale, in provincia di Belluno. Il parco è famoso per le sue grandi distese di foreste con pascoli verdi ed alte montagne. Il parco ospita oltre 1.300 specie di piante, che rappresentano un quarto dell’intera specie in Italia. Ci sono molti sentieri da esplorare, ricchi di bellissimi fiori, foglie e panorami lungo la via. Recentemente il parco ha iniziato a rinnovare i vecchi villaggi situati nella zona, che appaiono quasi come città fantasma, lasciate dagli abitanti molti anni fa. La vista dei villaggi con le montagne sullo sfondo crea un’immagine davvero suggestiva.


ecrins-9

Parco nazionale degli Écrins, Francia

C’è un totale di dieci parchi nazionali in Francia, ma questo è quello che offre i panorami più belli. Le catene montuose, con oltre 100 cime alte circa 3 km, offrono una splendida vista sulle verdi vallate sottostanti. In inverno, la maggior parte dei sentieri è chiusa a causa della neve. In questo periodo è comunque possibile trovare percorsi per camminare nella neve o sciare.


hoge-10

Parco nazionale De Hoge Veluwe, Paesi Bassi

Nel cuore dei Paesi Bassi, nei pressi della città di Amhem, troverete il parco nazionale De Hoge Veluwe. Grazie alla sua posizione centrale, si tratta di una delle attrazioni più popolari del paese. È particolarmente famoso per il suo paesaggio variegato, che spazia da fitte foreste a dune di sabbia. Il parco è stato originariamente istituito come parco per la caccia ed è ora una delle più grandi riserve naturali dei Paesi Bassi, ospitando diversi tipi di cervi, cinghiali, serpenti e uccelli in abbondanza. Il parco nazionale De Hoge Veluwe è prevalentemente pianeggiante, e per questo esplorarlo in bici è il modo migliore.

Questo articolo è stato pubblicato in Idee di viaggio. Salva il permalink.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non verrá pubblicato. I campi segnati con l'asterisco sono obbligatori *

Puoi usare questi attribute HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*