Blog autonoleggio Auto Europe - Consigli di viaggio


Giochi divertenti per lunghi viaggi in auto

Secondo una recente indagine commissionata da Auto Europe, le persone giocano circa 1.470 volte a “Vedo … vedo” nel corso della loro vita. E’ una bella cifra, ma esistono anche tanti altri giochi adatti per intrattenere grandi e piccini durante i viaggi in auto. Qui sotto ne elenchiamo alcuni dei nostri preferiti.

Giochi/attività per ragazzi

Quando dobbiamo affrontare un lungo viaggio in auto con dei ragazzi a bordo, il modo migliore intrattenerli è giocare, per evitare che si annoino e creino disturbo. Se “Vedo…vedo” può essere divertente, è una buona idea pensare anche ad altri giochi, e qui ve ne proponiamo cinque da giocare in auto con i vostri bambini.

1. Le versioni da viaggio dei giochi da tavolo

Portate con voi i giochi da tavolo con cui generalmente giocate a casa. Per tutti i più famosi, esistono le edizioni portatili, adatte per i viaggi in auto, treno o aereo; niente funziona meglio, per far passare il tempo in fretta, dei giochi classici: i più noti sono Scarabeo, Taboo o i giochi di carte. E’ importante creare l’ambiente adatto per giocare in auto: solitamente, il bracciolo centrale dei sedili posteriori è perfetto come tavolo per far giocare i ragazzi. E la cosa buona delle versioni da viaggio dei giochi da tavolo è che le potete utilizzare anche una volta arrivati a destinazione, così i vostri ragazzi avranno sempre qualcosa di divertente con cui giocare!

2. Il lettore di DVD portatile

I ragazzi sono catturati dalla TV e dalla musica. Non importa che voi siate a favore o contro il fatto che i ragazzi stiano davanti allo schermo, la realtà è che la TV è in grado di tenerli occupati per ore, permettendovi di concentrarvi sul traffico e sulla strada. Un lettore di DVD portatile e un paio di DVD possono facilmente tenere occupato qualsiasi ragazzo annoiato o irritato dalla lunghezza del viaggio. I lettori di DVD portatili possono essere acquistati in ogni negozio di elettronica e potete scegliere di installarli direttamente nel retro dei sedili anteriori.

3. I quiz educativi

Non c’è modo migliore dei quiz educativi per tenere impegnati i ragazzi in viaggio e nel contempo fare in modo che imparino qualcosa di utile. Dipende molto da quale tipo di quiz volete proporre: in alcuni casi è utile una sorta di preparazione iniziale, ma potete anche preferire che il bambino faccia da sé. Potete pensare di preparare prima qualcosa di scritto, o servirvi di una guida: una delle varianti più gettonate è che l’argomento del vostro quiz sia la destinazione del vostro viaggio. Se ben congegnato, il vostro ragazzo rimarrà occupato e nel frattempo imparerà qualcosa di utile sui posti che andrà a visitare, stimolando la sua attenzione.

4. Il gioco dell’alfabeto

Questo vecchio e semplice gioco terrà impegnati i vostri ragazzi per ore! Le regole sono molto semplici: si devono trovare segnali, cartelli stradali o altre indicazioni che inizino con una lettera, e nell’ordine dell’alfabeto. Si può iniziare con la lettera “A” e, di lettera in lettera, arrivare fino alla “Z”. Il segnale deve iniziare con la lettera richiesta, senza eccezioni; solo se il cartello contiene più parole, ciascuna iniziale può essere validamente utilizzata: ad esempio il cartello di Ascoli Piceno è “valido” sia per la “A” che per la “P”. Ovviamente, la lettere più difficili da trovare sono la J, la X, la W, la Y e la K; il primo giocatore che completa l’alfabeto vince.

5. Punti e linee/ il gioco del tris/ il gioco dell’impiccato

Sono tre semplici giochi adatti per i lunghi viaggi e che richiedono solo una penna/matita e un foglio di carta, preferibilmente a quadretti: generalmente si giocano in due, ma possono essere anche giocati a squadre. Lo scopo di questi giochi è quello di essere più abili del proprio avversario, completando per primi più quadrati (punti e linee), una sequenza di tre croci/tondini in linea (il gioco del tris), o indovinando una parola prima di completare il disegno del povero omino impiccato (il gioco dell’impiccato)!

Giochi/attività per adulti

Non sono solo i bambini ad annoiarsi durante i viaggi in auto. Quando siete in viaggio con gli amici o con il vostro partner può capitare che non abbiate più cose da fare e lo spettro della noia si affacci prepotente: ecco i nostri cinque suggerimenti per giocare e divertirvi e far passare in fretta il tempo in auto!

1. Mentre dormivi

Le regole sono semplici, ma richiedono che almeno un passeggero si sia addormentato durante il viaggio: una volta che si è svegliato, create una storia con tanti particolari, e cercate di fargliela credere. Ogni passeggero dà il suo contributo nella creazione della storia, aggiungendo dettagli. Il sistema di punteggio è semplice: se il passeggero crede alla storia, ciascuno dei raccontatori ottiene tre punti; ma se il passeggero capisce che è un’invenzione, si perdono tutti i punti accumulati. Sono previste anche deduzioni di punti, per coloro che non sanno interpretare la propria “parte”. Vince la persona che avrà ottenuto più punti all’arrivo.

2. Leggere un libro, vedere un film

Leggere un libro o vedere un film è un ottimo passatempo non solo per i ragazzi, ma anche per gli adulti. Quando si legge un libro avvincente o si guarda un film interessante il tempo vola letteralmente: allora, in caso di viaggi lunghi, preparatevi una raccolta dei vostri film preferiti o portate con voi un serie di film che ancora non avete visto. Assicuratevi di portarvi più di un libro o di un film, per evitare di annoiarvi.

3. Vero o falso?

E’ un gioco veramente semplice, ma divertente, da giocare in due: il giocatore A fa un’affermazione e chiede all’altro, il giocatore B, se è vera o falsa; se la risposta è corretta, il giocatore B che ha indovinato ottiene due punti, se la risposta è errata, il giocatore A ottiene tre punti. Se B, cioè colui che deve rispondere, chiede un aiuto e poi sbaglia risposta, il giocatore A raddoppia i punti. Dopodiché i ruoli si invertono, e tocca adesso al giocatore A rispondere vero o falso …

4. Per fortuna, per sfortuna

Un altro gioco divertente e semplice da fare in auto è “per fortuna/per sfortuna”. Le regole sono semplici, e può essere giocato da un’infinità di giocatori: procedendo in senso orario, il primo giocatore fa un’affermazione su una determinata situazione, facendola precedere dalla frase “per fortuna”, il secondo continuerà a sviluppare la situazione, con una frase preceduta da “per sfortuna” e così via …. Per esempio, si potrà iniziare dicendo: “per fortuna, è la prima volta che vado a Londra”; il secondo potrà continuare con: “ per sfortuna, a Londra piove in continuazione”; un terzo potrà dire: “ per fortuna, ho con me il mio ombrello rosa”; e un quarto potrà continuare con: “ per sfortuna, io odio il colore rosa”. Quanto più ci si sforza ad essere creativi, tanto più divertente sarà il risultato finale!

5. Indovina chi è?

Un altro semplice e diffuso gioco da viaggio è “indovina chi è?” Vince chi indovina, nell’arco di dieci domande, il personaggio, famoso o comunque conosciuto da tutti i giocatori, pensato da uno dei partecipanti. Gli altri giocatori dovranno fare delle domande, fino ad un massimo di dieci, per cercare di indovinare chi è il personaggio pensato; se il nome viene indovinato, il passeggero che ha dato la risposta giusta a sua volta pensa ad un altro personaggio e riceve le domande degli altri: se invece, nell’arco di dieci domande, il personaggio “misterioso” non viene indovinato, toccherà alla stessa persona pensare ad un altro personaggio da indovinare.

Questo articolo è stato pubblicato in Guida, Intrattenimento, Road Trip, Viaggi in famiglia. Salva il permalink.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non verrá pubblicato. I campi segnati con l'asterisco sono obbligatori *

Puoi usare questi attribute HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*