Blog autonoleggio Auto Europe - Consigli di viaggio


Attrazioni Kiwi

Ancora più down di Down Under, l’Australia, troviamo un Paese che è stato denominato Terra di Mezzo. La Nuova Zelanda si è guadagnata questo nomignolo dopo il grande successo della trilogia cinematografica “Il Signore degli Anelli”. E questa immagine fantastica della Nuova Zelanda, un sorta di luogo delle favole, è forse quella che rimane più impressa nella memoria a chi conosce o ha visitato il Paese.

Molti ritengono che la Nuova Zelanda sia il luogo ideale per vivere, perchè dà l’impressione che ci sia posto per tutti. La sua considerevole distanza da tutto, eccetto l’Australia, la rendono meta ideale per la vacanza con la v maiuscola, la meta dove certamente non vai in viaggio ogni anno, come può invece accadere per i Paesi del Vecchio Continente.

In Nuova Zelanda non ci sono animali pericolosi o rettili velenosi: le pecore sono circa il doppio dei suoi abitanti. I Kiwis, come i neozelandesi sono soliti chiamarsi, sono un popolo socievole, che ama il proprio Paese, e passare il tempo all’aperto, con uno stile di vita di tutto relax che sembra essere l’hobby nazionale.

Questo blog cercherà di catturare la vostra attenzione con alcuni suggerimenti di viaggio, da Wellington e Auckland, nell’Isola del Nord, fino a Christchurch e Queenstown nell’Isola del Sud. Mettetevi comodi, il viaggio sta per iniziare!

Nuova ZelandaWellington

E’ la capitale di un Paese più a sud del mondo, e riveste questa funzione sin dal 1865. Wellington è anche la capitale culinaria della Nuova Zelanda, con locali famosi e dove vengono venduti il maggior numero di caffè pro capite al mondo. Quando si visita Wellington, è “obbligatorio” andare a vedere il complesso degli edifici del Parlamento, la cui originale archiettura richiama quella di un alveare, e la Chiesa di Old St. Paul, decorata internamente in legno di quercia, uno dei migliori esempi di architettura neo-gotica. E poi bisogna andare al Museo Te Papa Tongarewa, con una ricca collezione di arte e reperti maori, che illustrano la vita, i costumi e la cultura degli abitanti originali della Nuova Zelanda. Salite sulla più che centenaria funivia che porta alla collina di Kelburn, da dove potrete godere una meravigliosa vista sulla baia e sulla città.

Wellington

Auckland

Auckland è un importante centro scientifico, culturale e economico neozelandese. Ha magnifici edifici, monumenti storici, gallerie d’arte e raffinati musei. Vi consigliamo senz’altro di andare a visitare il MOTAT, il famoso museo dei trasporti e della tecnologia. La nostra meta successiva è la Town Hall, il Municipio: fu costruito all’inizio del ventesimo secolo in stile rinascimentale italiano. Fin dalla sua fondazione ha svolto un ruolo fondamentale sia culturalmente che amministrativamente, essendo la sede preferita dei principali eventi cittadini. La nostra tappa succesiva è la più grande istituzione artistica della Nuova Zelanda. Aperta nel 1888, la Galleria d’arte Toi o Tāmaki di Auckland detiene la più numerosa e importante collezione d’arte nazionale e internazionale, con oltre 14.000 opere.

Auckland

Christchurch

La più grande città dell’Isola del Sud, Christchurch si è evoluta in un importante hub economico e culturale. Collocata nella parte nord dell’Isola, la città calamita i visitatori grazie alle sue attrazioni culturali. Christchurch è sede di cattedrali, chiese, musei e gallerie d’arte. Inoltre i suoi visitatori possono godere anche dei numerosi giardini e parchi. Il più importante monumento d’arte sacra della città è la cattedrale di Christchurch, collocata in pieno centro. Purtroppo è stata distrutta dal rovinoso terremoto del 2011, ma la sua ricostruzione è di prossima realizzazione. Non perdetevi la possibilità di visitare il museo Canterbury, che organizza bellissime mostre d’arte e di storia naturale. La galleria d’arte di Christchurch è un’altro importante edificio che custodisce 500 opere di vari artisti famosi.

ChristchurchQueenstown

E’ pittorescamente collocata sul Lago Wakatipu nelle Alpi Meridionali. Queenstown è la città più sportiva degli antipodi, una vera mecca per gli amanti dell’avventura e dell’adrenalina. La lista delle attrazioni estreme a Queenstown e dintorni è lunga, e va dallo sci, al rafting, al paracadutismo fino al bungee jumping e molti altri ancora. Il posto con la migliore vista panoramica sulla capitale mondiale dell’adrenalina è Skyline Queenstown, un centro multifunzionale con il panorama migliore di tutta la Regione. I suoi visitatori arrivano in cima alla collina con una gondola a cavi e possono cenare in ristorante con una vista fantastica sulla città e sulla baia. Un altro posto da non perdere assolutamente è Milford Sound, esattamente il luogo più fotografato di tutta la Nuova Zelanda. Questo fiordo è a circa a quattro ore d’auto da Queenstown, in direzione nord-ovest. Le anime coraggiose e coloro che cercano un pò di brividi dovrebbero provare almeno una volta l’originale Kawaru Bridge Bungy Jumping. Si trova sulla Autostrada Statale 6 nella Gibson Valley, a circa un’ora e mezza di guida da Queenstown.

Queenstown

Questo articolo è stato pubblicato in Idee di viaggio. Salva il permalink.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non verrá pubblicato. I campi segnati con l'asterisco sono obbligatori *

Puoi usare questi attribute HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*