Blog autonoleggio Auto Europe - Consigli di viaggio


10 insolite canzoni di Natale

10 insolite canzoni di Natale

Viaggiare, guidare e fare shopping durante il periodo natalizio può essere alquanto stressante. Milioni di persone in strada, parcheggio difficile da trovare e, cosa peggiore di tutte, sempre le stesse vecchie canzoni di Natale alla radio! Sappiamo bene come ascoltare a ripetizione le stesse canzoni possa far quasi impazzire e proprio per questo abbiamo raggruppato qualche pezzo insolito, con un unico obiettivo: lasciare che la musica vi trasporti nello spirito natalizio senza però arrivare a farvi provare insofferenza. Forse conoscerete già alcune di queste canzoni, ma di sicuro nessuna di queste è tra quelle sentite e risentite da non poterne più! Da ascoltare in auto o come sottofondo alla cena di Natale, ecco la nostra playlist:

– Merry Christams Baby / White Christmas – Otis Redding
Otis Redding è l’unico artista che si guadagna due canzoni in questa lista. Merry Christams Baby rappresenta il punto di ottimismo più alto nella carriera di Otis. E’ una grande e divertente canzone che completa un giro in auto o una festa. Poi c’è White Christmas. E’ difficile trovare le parole giuste per descrivere questa canzone. Sexy, liscia, bella e se la ascoltate ad alto volume vi lascerà in lacrime. E’ come una montagna, o un’enorme foresta, potente, che distrugge le emozioni durante le festività.

– Christmas in Hollis – Run D.M.C.
Il ritmo funky di questa canzone vecchio stile hip-hop si rende subito riconoscibile. Se qualcuno ascoltando questa canzone dovesse chiedervi se potete mettere su un po’ di musica natalizia, citate Argyle dicendo “Questa è musica natalizia!”.

– Christmas Just Ain’t Christimas – The O’Jays
Se lo stile vocale di The O’Jays non vi distenderà dopo una lunga giornata di viaggio, potreste aver bisogno di aggiungere qualcos’altro alla vostra serata, come una cioccolata calda e un camino. Questo brano R&B è stato ripubblicato come singolo nel 1973 ed è ottimo per rilassarsi.

– Fairytale of New York – The Pogues
E’ davvero un peccato che ci sia una “brutta parola” in questa canzone, altrimenti sarebbe molto probabilmente più popolare di quanto lo sia adesso. La versione in studio, con argute battute di Shane MacGowan Kirsty MacColl è stata inserita nel disco del 1987 “If I should fall from grace with God”, ed è forse la migliore canzone di Natale che si apre con un uomo che si risveglia nella cella di una prigione. Anche se è difficile immedesimarsi nella canzone, è un brano piacevole da ascoltare.

– What Christmas Means to Me – Stevie Wonder
Lo spirito allegro ed ottimista di Stevie Wonder è alquanto popolare, e come si fa a non sorridere ascolando le sue canzoni? Fate partire questo pezzo mentre siete alla ricerca di un parcheggio in centro o al centro commerciale. Non vi dispiacerà non trovarlo subito! Se vi sentite vicini al suo stile, non preoccupatevi, c’è un interno album che Stevie ha registrato nel 1967 dal titolo “Someday at Christmas”. Fatevi un regalo e compratelo.

– Peace on Earth/Little Drummer Boy – Bing Crosby and David Bowie
Può sembrare il più strano abbinamento di musicisti mai esistito, ma la loro versione di questa canzone è semplicemente fantastica. Il brano è stato registrato per un Natale speciale nel 1977. La leggenda vuole che sia stato registrato dopo solo un’ora di prove. Per vedere la performance surreale, cercatene il video.

– Thank God it’s Christmas – Queen
Questa non è la solita canzone in classico stile Queen, ma non per questo la voce di Freddy Mercury è meno impressionante. Il brano è stato lanciato nel 1984 ed è stato scritto da Brian May e Roger Taylor. Sarebbe stato un grande pezzo da suonare dal vivo durante la stagione estiva, ma l’ultimo loro tour fu nel 1986 e a questa canzone non è mai stata data la possibilità di vivere il palco.

– Silent Night/Little Drummer Boy/ Auld Lang Syne – Jimi Hendrix
Un brano da riscaldamento con la Band of Gypsies. Se vi piace lo stile Hendrix, apprezzerete senza dubbio questa melodia, in caso contrario, questa canzone potrebbe essere la cosa che peggiore che sentirete durante le feste! Non c’è voce, è tutto strumentale, minuti riempiti solo con il suono della firma che ha reso Jimi Hendrix una leggenda.

– Christmas is All Around – Billy Mack (Bill Nighy)
Dalla colonna sonora di Love Actually, questa canzone si aggiudica il premio di più divertente della lista! Cantata sulle note di “Love is all around” dei Troggs, Bill Nighy ricrea magistralmente un video di Robert Palmer con questa esilarante canzone. Con il testo riscritto come “So if you really love Christmas, c’mon and let it snow”, questo divertente brano merita di essere nella nostra playlist natalizia. Perfetto per un imarazzante momento karaoke!

– Christmas All Over Again – Tom Petty
Le canzoni dallo stile rilassato di Tom Pretty hanno tutte un suono simile, ma è propria questa coerenza che lo rende un artista perfetto per questa playlist. Pur girando spesso in radio, è una piacevole alternativa alle infinite versioni di “Rockin around the Christmas three” e “Jingle Bell Rock” che ascolterai nel traffico in auto.

Da Auto Europe è tutto. Noi la musica da ascoltare durante le giornate di Natale ce l’abbiamo…e speriamo diventi anche la vostra! Tanti auguri di buon Natale a tutti voi!

Questo articolo è stato pubblicato in Idee di viaggio. Salva il permalink.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non verrá pubblicato. I campi segnati con l'asterisco sono obbligatori *

Puoi usare questi attribute HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*